Alcuni famosi proverbi latini!

Per arricchire la vostra conoscenza del lessico latino e per immergervi nella civiltà degli antichi Romani, cosa può esserci di meglio che conoscere i loro motti e proverbi?
Questa sera cominciamo con i più noti e i più citati, ma prestissimo ne raccoglierò molti altri, meno conosciuti e più interessanti ancora!

Iniziamo con questi:

Accidere ex una scintilla incendia passim. (A volte da una sola scintilla scoppia un incendio)

Ad impossibilia nemo tenetur. (Nessuno è obbligato a fare ciò che non può)

Alium silere quod voles, primus sile. (Ciò che vuoi che un altro taccia, tacilo tu per primo)

Audaces fortuna iuvat. (La fortuna aiuta gli audaci)

Carpe diem. (Cogli l'attimo)

De gustibus non disputandum est. (Sui gusti non si discute)

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum. (Sbagliare è umano, perseverare è diabolico)

Exigua his tribuenda fides, qui multa loquuntur. (Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto)

Faber est suae quisque fortunae. (Ciascuno è artefice della propria fortuna).




1 commento:

  1. Bella idea! Mi piacciono molto e si scoprono tanti modi di dire che si usano anche oggi.

    RispondiElimina