La filastrocca di Marco

La filastrocca che Marco mi ha scritto
(in un post di commento alle mie osservazioni sulle fiabe)
è così bella che vorrei condividerla con voi.

Si intitola: L'orologio mogio.

Sembra scritta dallo stesso Gianni Rodari!
Mi piace infinitamente!
Ti ringrazio tanto, Marco!

Continua a seguirci e ad inviare tutto quello che scrivi, se vuoi,

a presto,

Elena.



L'orologio mogio


Sono mogio
come un orologio
che fa sempre le sette
e mai nessun si mette.
Quand'ecco, all'improvviso,
insorgere un sorriso.
Ci sono buone nuove:
son le sei e cinquantanove!
Son gaio e son giulivo,
tra un minuto sarò vivo.

Nessun commento:

Posta un commento